IN MEZZO AI LEONI | SALMO 57




Il giusto si rivolge a Dio chiedendo pietà perché è allo stremo delle forze, ma nonostante tutto reagisce e si rifugia, come un pulcino sotto le ali di una chioccia, in Dio. Egli invoca Dio che lo soccorra, mostrando, così, a tutti i suoi persecutori che inneggiano ai loro idoli, la sua fedeltà e la sua grazia. Egli invoca che Dio si “innalzi sopra il cielo”, e questo per mezzo dell’azione vincente del futuro Messia.

SALMO 57
Pietà di me, pietà di me, o Dio,
in te mi rifugio;
mi rifugio all'ombra delle tue ali
finché sia passato il pericolo.
Invocherò Dio, l'Altissimo,
Dio che mi fa il bene.
Mandi dal cielo a salvarmi
dalla mano dei miei persecutori,
Dio mandi la sua fedeltà e la sua grazia.
Io sono come in mezzo a leoni,
che divorano gli uomini;
i loro denti sono lance e frecce,
la loro lingua spada affilata.
Innàlzati sopra il cielo, o Dio,
su tutta la terra la tua gloria.
Hanno teso una rete ai miei piedi,
mi hanno piegato,
hanno scavato davanti a me una fossa
e vi sono caduti.
Saldo è il mio cuore, o Dio,
saldo è il mio cuore.
Voglio cantare, a te voglio inneggiare:
svègliati, mio cuore,
svègliati arpa, cetra,
voglio svegliare l'aurora.
Ti loderò tra i popoli, Signore,
a te canterò inni tra le genti.
perché la tua bontà è grande fino ai cieli,
e la tua fedeltà fino alle nubi.
Innàlzati sopra il cielo, o Dio,
su tutta la terra la tua gloria.

→✉ BUSINESS MAIL:←
LINK
IL MIO SITO WEB: http://www.cristianacarpentieri.it
FACEBOOK: https://www.facebook.com/cristianamariaisabella
GOOGLE+ https://plus.google.com/u/0/+CristianaCarpentieri29/about
INSTAGRAM: http://instagram.com/cristianacarpentieri/
TWITTER: http://twitter.com/CristianaCarpen
PINTEREST https://it.pinterest.com/cristianacarp/
LINKEDIN https://www.linkedin.com/profile/view?id=205866186&trk=nav_responsive_tab_profile
ASK http://ask.fm/cristianacarpentieri

Commenti